Regolamento

Art. 1 - Organizzazione
La ASD “Team Bike Terenzi”, con sede a Ladispoli (RM), via Ladislao Odescalchi 27 00055 iscritta al Registro Nazionale delle Società Sportive sezione FCI n. 11E3379 dal 11/01/2020 Tel: 3450200855 Mail: asdbiketerenzi@gmail.com Sito web www.gpliberazione.it, nella persona del Presidente e responsabile della manifestazione Claudio Terenzi, organizza, il giorno 25 Aprile 2021 a Roma, Viale delle Terme di Caracalla la gara ciclistica Internazionale denominata 74° Gran Premio della LIBERAZIONE” – classe MU 1.2 riservata alla partecipazione di squadre di cui art. 2.1.005 UCI per Società affiliate alla F.C.I. e alla U.C.I, e che si disputa secondo il Regolamento U.C.I. Il Direttore di Gara Internazionale è Agildo MASCITTI, Tel. 333.3694801 e Vice-Direttore di Gara Internazionale Marco PAGNANELLi Tel. 320.4558407.

Art. 2 Tipo della gara                                                                                                                                                                                                   La gara è riservata agli atleti della categoria Under 23 ed inserita nel circuito UCI Europa Tour.   La prova è di classe MU 1.2. e conformemente al Regolamento UCI attribuisce, per la classifica continentale europea, i seguenti punti nell’ordine al 1° punti 30, al 2° punti 25, al 3° punti 20, al 4° punti 15, al 5° punti 10, al 6° punti 5, al 7° punti 3, all’8° punti 1, al 9° punti 1, al 10° punti 1.

Art.3 - Partecipazione
La gara è ad INVITO, l’iscrizione è effettuata tramite bollettino di iscrizione secondo l’art. 2.1.005 del regolamento UCI, le squadre saranno composte, secondo art. 2.2.003 del regolamento UCI, da nr. 6 atleti con un minimo di 4; Numero massimo di squadre ammesse: 30. Possono partecipare: Squadre UCI Professional Continentali italiane, Squadre UCI Professional Continentali straniere ( massimo 2), Squadre Continentali UCI, squadre nazionali, squadre regionali e di Club
Per le norme di partecipazione (vitto, alloggio, rimborso spese) valgono quelle riportate nel bollettino d’iscrizione.

Art. 4 – Documentazione per approvazione
la gara si disputa sul percorso illustrato nei seguenti documenti allegati :
• Profilo altimetrico;
• Planimetria generale;
• Tabella oraria/chilometrica di marcia;
• Dichiarazione di accettazione dell’incarico del Direttore di Organizzazione e del Vice Direttore
• Dislocazione degli ospedali o centri di pronto soccorso su tutto il percorso

Art. 5 – Direzione gara
Apertura segreteria: ore 14.00 del giorno 24 Aprile 2021 presso Hotel Barcelò Aran Mantegna, via Andrea Mantegna, 130 - 00147 Roma;
Verifica licenze: le operazioni di verifica licenze si svolgeranno il giorno 24 Aprile 2021 dalle ore 15.30 alle ore 17.30 . presso Hotel Barcelò Aran Mantegna, via Andrea Mantegna, 130 - 00147 Roma,
Riunione tecnica: la riunione tecnica con il Direttore di Organizzazione, il Collegio dei Commissari, i Direttori Sportivi ed il rappresentante della S.T.F. sarà tenuta il giorno 24 Aprile 2021 alle ore 18.00 presso Hotel Barcelò Aran Mantegna, via Andrea Mantegna, 130 - 00147 Roma..
La segreteria sarà aperta dalle ore 8,00 del 25 aprile 2021 presso Tensostruttura Area Partenza Arrivo alle Terme di Caracalla.

Art.6 - Radio Corsa
Le informazioni della corsa saranno emesse da “radio-informazioni” del Team Pisani e disponibile sul Canale: 149.850 Mhz.

Art.7 - Ritrovo di partenza
Il ritrovo di partenza dei corridori e dei Commissari di gara è fissato dalle ore 8,00 del giorno 25 aprile 2021 a Roma in Viale delle Terme di Caracalla, altezza Stadio delle Terme e la partenza è fissata alle ore 9,00 in Viale delle terme di Caracalla. Presentazione dei Gruppi Sportivi fino alle ore 8,45.

Art. 8 - Assistenza Tecnica
L’assistenza tecnica è assicurata da tre vetture del TEAM PANCONI debitamente attrezzate. Non è ammesso il cambio ruote da moto.
Le autovetture dei Gruppi Sportivi non potranno seguire la gara e prestare assistenza in corsa.

Art. 9 - Tempo massimo
è stabilito nella misura del 8% del tempo del vincitore. Il tempo massimo può essere aumentato in casi
eccezionali dal Collegio dei Commissari dopo consultazione con l’Organizzatore.

Art. 10 – Classifiche                                                                                                                                                                                                   Le classifiche previste sono le seguenti:
Classifica generale individuale secondo l’art. 2.3.037 del Regolamento UCI

Art. 11 – Premi                                                                                                                                                                                                                                 Saranno corrisposti attraverso l’A.C.C.P.I. in base al massimale stabilito dalla Regolamentazione Internazionale e secondo le leggi dello Stato Italiano ai primi 20 atleti classificati per un totale di € 5.890,00 come da Tabella allegata.

Art.12 - Controllo anti-doping
Il controllo antidoping, che si svolgerà in base alle vigenti normative UCI e secondo le norme dello Stato Italiano, sarà effettuato presso Stadio Nando Martellini – Terme di Caracalla - Roma.

Art.13 – Cerimoniale
Secondo quanto riportato dal Regolamento UCI, i primi tre classificati devono presentarsi al cerimoniale (nello spazio all’ uopo predisposto e regolarmente segnalato) entro 10 minuti dall’arrivo.

Art.14 - Sanzioni
Le sanzioni applicate per fatti di corsa sono quelle previste dalla tabella di cui all’art. 2.12.007 dal Regolamento UCI e dal regolamento UCI stesso.

Art.15 - Rifornimento
È Previsto a partire dal 30 ° Km di gara (dall’inizio del 6 giro del circuito) per terminare a 20 Km all’arrivo da personale a terra. Non è previsto il Rifornimento fisso.

Art. 16 - Servizio sanitario
L’Assistenza Sanitaria sarà effettuata da 2 ambulanze e da 1 medico di corsa e da postazioni fisse lungo il
percorso con personale specializzato. I presidi ospedalieri lungo il percorso sono: Ospedale San Giovanni, Via
dell’Amba Aradam (mt. 800 dal percorso Tel. 06 77051) e Ospedale San Pietro, Isola Tiberina (metri 600
dal percorso Tel. 06 68136911).

Art. 17 – Codice della Strada
I corridori partecipanti ed i conducenti di tutti gli automezzi accreditati ufficialmente al seguito della corsa, sono
tenuti alla rigorosa osservanza del Codice della Strada e alle disposizioni della Direzione.
La manifestazione sarà aperta e chiusa da autovetture recanti il cartello “Inizio gara ciclistica” e “Fine gara ciclistica”

Art. 18 – Responsabilità Direttori sportivi
Il Direttore Sportivo è il responsabile degli atleti e dei componenti della squadra, comunicati ufficialmente
all’organizzazione, al momento dell’accredito.

Art.19 - Ecologia:
In sintonia con la campagna ecologica caldeggiata dall’UCI ed al fine di non disperdere nella natura il materiale di risulta si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo la strada, bensì di disfarsene nell’ambito della “AREA VERDE” dove una ditta incaricata alla bisogna provvederà alla sua raccolta.
Il mancato rispetto di tale disposizione verrà sanzionata conformemente all’art. 12.1.007 RT-UCI.

Art.20 - Disposizioni anticovid-19:
Tutti i partecipanti all’evento per servizi dell’organizzazione, Giuria, personale dei Gruppi Sportivi, gli atleti, stampa compresi gli addetti ai sevizi televisivi, personale delle istituzioni sportive, invitati e comunque tutte le persone accreditate dovranno osservare le norme vigenti anticovid-19 dello Stato Italiano e i protocolli di sicurezza Anticovid-19 della UCI e della FCI.

Art. 21 – Regole applicabili
Per quanto non contemplato il Collegio dei Commissari applicherà il regolamento della U.C.I. e le leggi dello Stato Italiano in quanto applicabili.